sulla responsabilità del datore di lavoro per mansioni incompatibili con le condizioni fisiche del dipendente

Secondo la Cassazione la mancata corretta e compiuta ottemperanza alle prescrizioni mediche comporta colposa inadempienza degli obblighi di tipo contrattuali derivanti dal categorico precetto normativo di cui all’art. 2087 c.c. con conseguenti responsabilità risarcitorie, in difetto di adeguata prova liberatoria ex art. 1218 c.c. da parte datoriale (Cass. Civ., Sez. Lav., 18/3/2019, n. 7584).

art. 2087 c.c. L'imprenditore è tenuto ad adottare nell'esercizio dell'impresa le misure che, secondo la particolarità del lavoro, l'esperienza e la tecnica, sono necessarie a tutelare l'integrità fisica e la personalità morale dei prestatori di lavoro".

Studio Legale Ortoman

Tel. +39.0429-804392

Fax 0429-1900301

Skype

mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

STUDIO LEGALE ORTOMAN - via San Francesco, 13 - 35044 Montagnana (PD)

Via Zamenhof, 817 - Vicenza